\\ Home Page : Articolo : Stampa
Everybody hurts...
Di DL4U (del 17/05/2007 @ 20:43:21, in Musica, testi, citazioni, canzoni, linkato 1011 volte)
Everybody hurts (Tutti soffrono)

R.E.M. - Automatic for the people - 1992






When the day is long and the night,
the night is yours alone,

When you're sure you've had enough of this life, well hang on

Don't let yourself go, everybody cries and everybody hurts sometimes
Sometimes everything is wrong.


Now it's time to sing along

When your day is night alone,

(hold on, hold on)


If you feel like letting go,
(hold on)

When you think you've had too much of this life, well hang on


'Cause everybody hurts.
Take comfort in your friends


Everybody hurts.
Don't throw your hand.
Oh, no. Don't throw your hand

If you feel like you're alone,
no, no, no, you are not alone


If you're on your own in this life,
the days and nights are long,

When you think you've had too much of this life to hang on

Well, everybody hurts sometimes,

Everybody cries.
And everybody hurts sometimes

And everybody hurts sometimes.
So, hold on, hold on

Hold on, hold on,
hold on, hold on,
hold on, hold on

Everybody hurts.
You are not alone

Quando il giorno e' lungo
e la notte,
la notte e solo tua,

Quando sei sicuro che ne hai avuto abbastanza di questa vita,
resisti
Non lasciarti andare,
tutti piangono e tutti soffrono a volte

A volte tutto è sbagliato.
Ora è tempo di cantare insieme

Quando il tuo giorno è notte,
e sei solo
(resisti,resisti)

Se ti senti come se stessi andando via
(resisti,resisti)

Quando pensi di averne avuto abbastanza di questa vita,
resisti

Tutti soffrono.
Trova consolazione nei tuoi amici
Tutti soffrono.
Non rovesciare la tua mano.
oh no. Non rovesciare la tua mano

Se senti di essere solo,
no,no,no,
non sei solo

Se sei solo in questa vita,
I giorni e le notti sono lunghe.

Quando pensi di averne avuto abbastanza di questa vita da sopportare, beh,tutti soffrono a volte.

Tutti piangono.
E tutti soffrono a volte.
E tutti soffrono a volte.
Allora,resisti,resisti
resisti.resisti,
resisti,resisti,resisti

Tutti soffrono,
non sei solo



"Everybody hurts" è sicuramente una delle più intese canzoni di "Automatic for the people", album del 1992 dei R.E.M. ; quasi una poesia soul, intepretata dall'inconfondibile voce del leader del gruppo Michael Stripe, contornata da sonorità mininali adatte ad accompagnare l'incalzare del testo. La canzone ha come tema l'incitazione ad uscire dalle spinte depressive e autodistruttive e può essere vista come il complemento di un'altra canzone ("Try not to breathe") presente nello stesso album.

La sigla R.E.M. (da leggersi "ar-i-em") è l'acronimo con cui si descrive la fase del sonno dove tipicamente le persone tendono a sognare, identificabile spesso con un rapido movimento degli occhi (dall'inglese "Rapid Eye Movement"). "Automatic For The People" è l'album più cupo e profondo della discografia dei R.E.M. Dominato dall'ansia di vivere e dalla paura della morte, il disco ha ovunque toni soffusi, quasi da camera, che portano in molti casi la firma di John Paul Jones dei Led Zeppelin e apre la fase più riflessiva e intimistica dell'intera produzione del gruppo americano.